11 Lug 2018 / 19:07

Monticelli, la società lavora per affrontare al meglio l'Eccellenza. Intanto, però, gli ex biancoazzurri vanno all'attacco per gli stipendi non pagati

Il Monticelli, in vista del campionato di Eccellenza, è ripartito dalla scelta del nuovo mister, Luigi Zaini.

Monticelli, la società lavora per affrontare al meglio l'Eccellenza. Intanto, però, gli ex biancoazzurri vanno all'attacco per gli stipendi non pagati

Ma negli ultimi giorni alcuni ex, tra i quali Antonio Aloisi, hanno lanciato accuse pesanti nei confronti della società ascolana che, secondo loro, non avrebbe onorato tutti gli impegni economici. Ecco, però, la replica del Monticelli: “La società è fermamente decisa a fare alcune precisazioni che possano riportare quella che è la verità dei fatti. Senza polemica ma con la ferma intenzione di non permettere di svilire il nome e la storia della stessa. La società si sente di tranquillizzare tutti coloro che nella scorsa stagione agonistica hanno avuto un rapporto contrattuale con la stessa. Tutti gli impegni verranno rispettati. Il Monticelli si impegna inoltre a pagare anche eventuali documenti che la vedessero coinvolta e ad oggi sconosciuti. Riguardo alle esternazioni di mister Antonio Aloisi la società è in totale disaccordo visto che i gli ottimi risultati (sia sul campo che riguardo la crescita individuale dei ragazzi) non sono arrivati solo lo scorso anno. La crescita di un ragazzo non arriva in un solo anno di lavoro ma attraverso un percorso calcistico e umano di anni. Sul Monticelli, nell'ultimo periodo, si è parlato troppo e a sproposito. Al fine di tutelare la società stessa, fin da ora diffidiamo tutti a utilizzare un linguaggio irrispettoso verso la seconda società calcistica di Ascoli”.

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2016
Jant.it
P.Iva IT02206910446
All Rights Reserved