20 Giu 2018 / 13:06

Lo Sporting Grottammare di mister Lini Eduardo (Dudù) si aggiudica meritatamente la Supercoppa Marche femminile di serie c

Ancona - Mancava l’ultimo atto per chiudere definitivamente il sipario della stagione agonistica 2017/2018 dello Sporting Grottammare,

Lo Sporting Grottammare di mister Lini Eduardo (Dudù) si aggiudica meritatamente la Supercoppa Marche femminile di serie c

e la squadra femminile guidata da mister Lini Eduardo (Dudù) è riuscita a mettere la classica ciliegina sulla torta aggiudicandosi meritatamente la Supercoppa Marche femminile di serie C e a portare a casa il primo storico successo in ambito regionale a soli due anni di vita. Le indomite ragazze rivierasche sul sintetico di Piazza Pertini in quel di Ancona si sono imposte per 3 reti a 1 contro le quotate avversarie dell’Eta Beta FC, protagoniste assolute nella regolar season e vincitrici della coppa Marche. In un insolito quanto suggestivo palcoscenico, lo Sporting è riuscito così a prendersi una rivincita nei confronti dell’ottima squadra fanese che, nonostante alcune defezioni, è rimasta in partita sino a pochi minuti dal termine in una gara avvincente ed equilibrata. Ad aprire la marcature è stata Maria Francesca Novelli con un gol che consentiva allo Sporting di chiudere la prima frazione in vantaggio, dopo una serie di occasioni sventate da ambo le parti e con i portieri in grande spolvero. Nella ripresa l’Eta Beta provava a pareggiare i conti cercando di aumentare il ritmo del gioco, ma il pivot Chiara Poli si liberava bene e con un bel tiro siglava il raddoppio. La squadra fanese non si arrendeva e a 5’ dal termine sfruttava il quinto di movimento ed accorciava le distanze con bomber Fatica. Nel finale le ragazze di mister Dudu’ difendevano con i denti il vantaggio e proprio allo scadere ancora con un gran bel gol di Chiara Poli mettevano fine alle ostilità e davano inizio alla festa con la conquista di un trofeo che è il giusto coronamento di un’ottima stagione. Un bilancio sicuramente positivo per una squadra che in soli due anni di vita è riuscita ad essere protagonista nel panorama regionale del futsal femminile grazie alla passione e alla competenza dello staff tecnico e dirigenziale e grazie alla volontà, determinazione e bravura di tutte le ragazze che sicuramente hanno messo una loro firma sulla storia dello Sporting Grottammare, in attesa delle prossime sfide che patron Giannetti vuole vivere con umiltà e voglia di stupire. “Il nostro progetto a Grottammare è ambizioso” dice il presidente Nicolino Giannetti. “Vogliamo portare in città il centro del futsal in riviera, ma per fare questo abbiamo bisogno di strutture che per noi sono vitali. Dobbiamo essere bravi a coinvolgere in questo meraviglioso sport ragazzi e ragazze, che saranno poi la base e il futuro di questa società. Dobbiamo ancora migliorare, non ci possiamo sedere e non ci possiamo appagare; gli stimoli e la voglia di fare meglio devono essere il fondamento dello Sporting Grottammare, ed è questo che fa la differenza. Voglio ringraziare tutte le giocatrici, lo staff e i partner che hanno creduto in noi.”. La rosa: capitan PIATTI MARTINA, BRANDOZZI MARTINA, CARBONARI MARIKA, CASCIOTTI GIADA, CASILLI SILVIA, CHIAPPANI LUCIA, DE ANGELIS ELEONORA, GRAVUCCI CINZIA, LARCHER GIORDANA, LELLI ADELAIDE, MARONI SONIA, NOVELLI MARIA FRANCESCA, POLI CHIARA, POLIDORI MARTA, QUIBIEN MANUELA, SCHIAVI MARIA ELISE, TAVOLETTI CAMILLA, VITTORI ERIKA Lo staff: mister David Lini (Dudù), Accorsi Gabriele, Casciotti Valter e Francesco Libbi.

Precedente
Successivo

Partecipa alla discussione

Copyright 2016
Jant.it
P.Iva IT02206910446
All Rights Reserved